Saluzzo

Saluzzo, al via la II edizione della Festa del libro medievale e antico

Dal 21 al 23 ottobre, prende vita la seconda edizione della Festa del libro medievale e antico di Saluzzo, che porterà nel centro dell’antica capitale del marchesato tanti eventi per raccontare la cultura e la storia medievale attraverso romanzi, saggi, spettacoli. 

Quest’anno la manifestazione sarà dedicata alle donne nel Medioevo, sulla scia del verso Uno spirto celeste, un vivo sole di Francesco Petrarca, come omaggio a Chiara Frugoni. 

la Festa del libro medievale e antico di Saluzzo

Promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Saluzzo e dalla Città di Saluzzo, in collaborazione con il Salone Internazionale del Libro di Torino, che ne cura il programma, e la Fondazione Amleto Bertoni, la seconda edizione della Festa del libro medievale e antico di Saluzzo si svolgerà da venerdì 21 a domenica 23 ottobre 2022, tra appuntamenti culturali ed esposizione fieristica.

Come esplicita il verso di Petrarca, tratto da una poesia del suo Canzoniere, l’edizione 2022 sarà dedicata alle donne nel Medioevo, per cercare di esplorare tutto ciò che caratterizzò la figura femminile in questo periodo storico, e per omaggiare Chiara Frugoni, scomparsa ad aprile. Frugoni, una delle più note e apprezzate medievaliste, non solo in Italia, fu ospite acclamata nell’edizione 2021, quando tenne una lectio magistralis sulle forti personalità femminili nel Medioevo.

Alcuni ospiti

Al programma si affianca una parte espositiva, sabato 22 e domenica 23, dalle ore 10 alle ore 19, al Quartiere, dove il pubblico sarà accolto da editori, librerie, enti culturali con le loro proposte di catalogo, le novità sul tema e la presenza di copie di libri esclusivi, sia manoscritti che a stampa. Case editrici specializzate e generaliste e librerie antiquarie offriranno al pubblico il meglio delle uscite editoriali che raccontano il Medioevo. 

Tra le ospiti e gli ospitiMaria Giuseppina Muzzarelli, Lucia Tancredi, Adriana Valerio, Virtus Maria Zallot, la “regina degli scacchi” Marina Brunello, Franco Cardini, Antonio Manzini, Paolo Mieli, Dario Vergassola & David Riondino Marcello Simoni, Nicolas Ballario, Tommaso Ricci, Marco Piccat. E ancorail Coro Gregoriano Haec Dies di Alba, il Marchesato Opera Festival, il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli, cene medievali, falconieri, sbandieratori, gruppi e rievocatori storici, trampolieri, giocolieri, cantastorie, giullari, saltimbanchi, danzatori.

Rispondi